23° Giornata Serie A Beko: Il Recap

Si è conclusa la 23esima giornata di Serie A Beko:

Caserta è viva e batte un colpo. Nel posticipo di Domenica sera gli uomini di Coach Esposito conquistano una fondamentale ed inaspettata vittoria in chiave salvezza contro la Reyer Venezia di Coach Recalcati, e si portano a sole due lunghezze dalla penultima, Pesaro, che cade in casa contro la corazzata Milano.

In chiave Playoff la vittoria di Roma contro Pistoia riapre le speranze della squadra capitolina, che ora è in corsa per l’ultimo posto per la post-season insieme a Cantù, Cremona e alla stessa compagine toscana.

Ai piani alti vittoria col brivido di Sassari contro Capo d’Orlando (più di una recriminazione da parte dei siciliani per l’arbitraggio piuttosto discutibile), e di Trento contro un Avellino sempre più in crisi di risultati, che rischia di farsi trascinare nella lotta retrocessione dopo un inizio di stagione brillante. Due i Derby di giornata: nel primo, quello Emiliano, Reggio Emilia supera Bologna e si dimostra squadra ben più solida tra le mura amica rispetto al rendimento in trasferta, mentre nel derby Lombardo Varese supera Cremona e conquista una fondamentale vittoria che la allontana dalla zona calda.

Serie A Beko - sembra tornato ad alti livelli Bobby Jones
Sembra tornato ad alti livelli Bobby Jones

Roma-Pistoia 70-63

In un Palazzetto dello Sport, piuttosto caldo ma lontano dall’essere tutto esaurito, i ragazzi di Coach Dalmonte hanno ospitato tra le mura amiche una Pistoia in fiducia e in piena corsa Playoff dopo la bella vittoria di Mercoledì scorso contro Trento. Era l’ultima chiamata per la compagine capitolina per continuare a sperare di agguantare l’ottavo posto e quindi la Post Season, che rappresenterebbe il giusto premio per un roster tormentato dalla sfortuna e dagli infortuni nelle ultime settimane.

Consci di questo, D’Ercole e compagni mettono in campo una strepitosa difesa nei primi 15’, con Pistoia che non riesce a trovare la via del canestro (20 punti per la squadra toscana nel primo tempo, solo due nei primi 6 minuti di gioco). Il Pubblico si infiamma con un paio di triple di Stipcevic e De Zeeuw e al 16’ è massimo vantaggio Virtus: 31-13. Gli uomini di Moretti reagiscono di squadra, ed un parziale di 7-2 riduce le distanze sul 33-20 con cui le due squadre vanno negli spogliatoi per l’intervallo Lungo.

Al rientro però è ancora Roma: Jones, D’Ercole e Ejim portano la squadra Romana sul +20, quando mancano poco più di 10 minuti da giocare. Poi il Black-out, Roma si blocca in attacco e smette di difendere, Filloy e Brown la azzannano alla gola. Il divario si riduce sempre di più, tra la gioia dei tanti supporters Pistoiesi accorsi ed i volti preoccupati del Presidente Toti e del General Manager Alberani. A 100 secondi dalla fine la tripla di Filloy e il successivo errore dall’arco di Bobby Jones portano Pistoia sul -2 e palla in mano.

Il gelo cala sul Palatiziano, non si ha neanche più la forza di fischiare le giocate avversarie, tanta la paura di perdere una partita che pochi minuti prima si dava per vinta. La palla finisce a Amoroso, che prova con spazio la tripla del sorpasso: è solo secondo ferro. Roma riconquista palla e sul ribaltamento di fronte è sempre lui, l’Eta Beta virtussino, il folletto croato, Rok Stipcevic, a togliere dai guai la formazione capitolina con la tripla della vittoria a 40’’ dal termine. La successiva persa di Pistoia in attacco chiude definitivamente i giochi.

Il “Tutti in piedi fino alla fine”, che intona il Palatiziano, chiude una serata magica per l’Acea. Fantasmi e paure spariscono di colpo, accompagnati da quel sogno chiamato Playoff, che i tifosi romani cullano ancora sapendo che con voglia, grinta e Stipcevic tutto è possibile.

MVP del Match Rok Stipcevic con 15+3+3, ma soprattutto con gli ultimi 7 punti consecutivi della partita. Per Roma anche un Bobby Jones da 17+5+6 e Malvin Ejim con 9 punti e 6 carambole

A Pistoia non bastano i 16 di Filloy e i 15 di Brown

 

Gli Altri Risultati:

Reggio Emilia-Bologna 66-56

Brindisi-Cantù 76-75

Trento-Avellino 92-85

Varese-Cremona 86-82

Capo d’Orlando- Sassari 68-70

Caserta-Venezia 84-73

Pesaro-Milano 61-84

 

La Classifica:

Milano 40

Sassari 34

Venezia 34

Reggio 32

Brindisi 26

Trento 26

Cantù 20

Cremona 20

Pistoia 20

Roma 18

Avellino 16

Capo d’Orlando 16

Varese 16

Pesaro 14

Caserta 9

 

Articolo a cura di Federico Di Somma

 

23° Giornata Serie A Beko: Il Recapultima modifica: 2015-03-23T21:57:25+01:00da sportstation
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *