NBA il Recap del 18-19 Marzo

Dwyane_Wade

NBA 

18/03 San Antonio Spurs 100-104 New York Knicks (29-25, 23-17, 23-26,  21-28, 4-8)

Ancora un ko per gli Spurs, che questa volta perdono ai supplementari con New York. Avevano incominciato bene gli speroni, e  durante il 2°quarto erano addirittura sopra di +13. Dopo l’intervallo però, i padroni di casa rientrano in campo con molta più cattiveria degli avversari, e dominano il secondo tempo. San Antonio è però squadra esperta e riesce a ricucire le distanze e il pareggio. A venticinque secondi dalla fine della partita, Belinelli porta gli Spurs a +2, ma Amudson trova il pareggio e la partita va all’over time. Sul 101 a 99 per New York, Duncan va in lunetta: riesce a segnare il primo, ma sbagliando il secondo apre la strada al contropiede avversario e alla sconfitta di San Antonio.

19/03 Miami Heat 108-104 Portland Trail Blazers (27-32, 21-25, 31-24, 29-23)

Nella partita si capisce fin dall’inizio che la sfida coinvolgerà principalmente due atleti: Dwyane Wade da un lato, che realizzerà 11 punti nel primo tempo, e Lamarcus Aldridge dall’altro, con 13 punti nella prima frazione di gioco. Primo tempo con Portland che prova a scappare, ma Miami non gli lascia prendere il largo e rimane sempre con il fiato sul collo. Nel 4°quarto è Wade a salire in cattedra e a fare la differenza; grazie ai suoi 15 punti (senza contare gli ultimi due tiri liberi che realizza nel finale) il giocatore di MIami regala il match alla sua squadra,che arriva così alla 31°vittoria stagionale.

19/03 Oklahoma City Thunder 122–118 Boston Celtics (28-24, 25-33, 40-24, 29-37)

Gigi Datome e compagni escono sconfitti dal campo di Oklahoma, complice sicuramente il disastroso 3°quarto nel quale i Thunder totalizzano ben 40 punti. Partita che era iniziata con un primo tempo molto equilibrato (28-24). Il dramma per i Celtics arriva, come detto,verso la fine del 3°periodo di gioco, quando i Thunder riescono a piazzare un parziale di 13-0 (79-70). Boston si rifà sotto a 10′ dalla fine, ma ormai la partita è compromessa e a nulla servono le 5 triple inanellate da Bradley nel 4°quarto.

 

Gli altri risultati:

18-03-15

Detroit Pistons 105-98 Memphis Grizzlies

Houston Rockets 107-94 Orlando Magic

New Orleans Pelicans 85-84 Milwaukee Bucks

Los Angeles Clippers 99-92 Charlotte Hornets

 

19-03-15

Cleveland Cavaliers 117-92 Brooklyn Nets

Philadelphia 76ers 94-83 Detroit Pistons

Toronto Raptors 105-100 Minnesota Timberwolves

Chicago Bulls 103-86 Indiana Pacers

Dallas Mavericks 107-102 Orlando Magic

Milwaukee Bucks 103-114 San Antonio Spurs

Sacramento Kings 105-116 Los Angeles Clippers

Golden State Warriors 114-95 Atlanta Hawks

Utah Jazz 84-88 Washington Wizards

 

Articolo a cura Di Alfonso Maria Troianiello

NBA il Recap del 18-19 Marzoultima modifica: 2015-03-20T11:26:20+01:00da sportstation
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *