PLAYOFF LEGA PRO: PARI IN ENTRAMBE LE SEMIFINALI. TUTTO SI DECIDERA’ DOMENICA PROSSIMA.

como matera 1-1

Regna l’equilibrio nei playoff di Lega Pro. Nell semifinali giocatesi nel week end infatti nessuna delle due sfide in programma ha visto una squadra uscire vittoriosa. A Como il Matera impatta sull’1-1, mentre finisce a reti inviolate il match tra Reggiana e Bassano.

Allo stadio Sinigaglia di Como prevale la tensione e le due formazioni in campo non appaiono brillanti come invece mostrato nei quarti. Il primo tempo infatti è piatto e monotono, forse i padroni di casa sono quelli che cercano con maggior voglia la via della rete, ma il Matera si esprime bene in fase difensiva, non concedendo alcuna occasione. L’inizio della ripresa invece è completamente diverso e si decide tutto nel giro di un paio di minuti: al 49esimo è Carretta a portare in vantaggio i lucani con pregevole sinistro dai 20 metri che s’insacca sotto la traversa. La parabola del tiro è davvero pazzesca e si va ad infilare laddove Crispino nulla può. Passa appena un minuto e la situazione è di nuovo in parità: Casoli recupera bene palla sulla trequarti avversaria e lascia partire un cross sul secondo palo dove arriva puntuale all’appuntamento col gol il solito Ganz, che con un colpo al volo non lascia scampo a Bifulco. Per il numero 9 lariano si tratta della terza realizzazione in questi playoff, la 14esima in stagione dopo gli 11 gol realizzati nella fase di campionato regolare. Fietta e lo stesso Ganz provano a realizzare la rete del vantaggio nel corso del secondo tempo ma, o per sfortuna o per il miracolo di Bifulco, il risultato non cambia. Il passaggio in finale si giocherà dunque Domenica alle ore 16 presso lo stadio XXI Settembre di Matera, dove il Como troverà sicuramente un ambiente caloroso e pieno d’insidie.

Nell’altra semifinale invece lo spettacolo è stato di gran lunga migliore ma a mancare è stato solo il gol.
Al Mapei Stadium, davanti a più di diecimila spettatori, la Reggiana e il Bassano non vanno oltre lo 0-0.
Avvio favorevole per i padroni di casa che vanno vicino al vantaggio al 13esimo del primo tempo, ma solo il palo frena la gioia di Giannone. Al 39esimo minuto è invece la traversa della porta di Feola a tremare sul gran calcio di Pietribasi.
La ripresa vede ancora lo stesso copione e salgono in cattedra i portieri della due squadre: prima il portiere della Reggiana è bravissimo ad intervenire sul colpo di testa di Priola; successivamente è invece Grandi a superarsi e a mettere in angolo la potente punizione calciata da Bruccini. Gli ultimi minuti di gara vedono le due formazioni controllare il risultato senza eccessivi clamori, per cui, anche in questo caso, ogni verdetto è rimandato alla partita di ritorno che si giocherà Domenica alle 18 a Bassano del Grappa.

 

reggiana bassano 0-0

 

– COMO – MATERA 1-1 (49’ st Carretta, 50’ st Ganz)

COMO (3-5-2): Cri­spi­no; Am­bro­si­ni, Giosa, Le­bran; Mar­co­ni, Ca­sti­glia, Fiet­ta, Cri­stia­ni, Ca­so­li; Ganz, Le Noci. (Fal­co­ne, Cas­set­ti, Fau­ta­rio, Ar­di­to, Ma­ri­ta­to, Ro­lan­do, De­fen­di). All. Sa­ba­ti­ni.
MATERA (3-4-3): Bi­ful­co; D’Aiel­lo, Fai­sca, Muc­cian­te; Ian­ni­ni, Co­let­ti, Ber­nar­di, Maz­za­ra­ni; Car­ret­ta, Le­ti­zia, Ma­do­nia. (Russo, Le­ti­zia, Di Noia, Fer­ret­ti, Ashong, Diop, Pa­glia­ri­ni). All. Au­te­ri

– REGGIANA – BASSANO 0-0

REG­GIA­NA (4-3-3): Feola; An­dreo­ni, Spanò, De Giosa, Mi­gna­nel­li; Bruc­ci­ni, Vacca, An­giul­li; Gian­no­ne, Ruopo­lo, Siega. (Mes­si­na, Sa­bo­tic, Pa­ro­la, Mal­te­se, Ales­si, Ricci, Pe­t­ko­vic). All. Co­lom­bo.

BAS­SA­NO (4-2-3-1): Gran­di; To­ni­nel­li, Prio­la, Biz­zot­to, Se­men­za­to; Davì, Pro­iet­ti; Fur­lan, Nolè, Io­co­la­no; Pie­tri­bia­si. (Sca­ran­to, Za­nel­la, Ste­va­nin, Ce­net­ti, Cat­ta­neo, Cor­te­si, Mai­strel­lo). All. Asta

A cura di Simone Parisi

PLAYOFF LEGA PRO: PARI IN ENTRAMBE LE SEMIFINALI. TUTTO SI DECIDERA’ DOMENICA PROSSIMA.ultima modifica: 2015-05-28T15:33:20+02:00da sportstation
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *